PARKA: ECCO I MODELLI IMPERDIBILI E TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SUL PARKA

Oggi dedico il mio post ad una capo che a mio avviso dovrebbe essere nell’armadio di ogni donna.

Starete pensando al tubino nero… no, no mi riferisco al Parka 🙂

Penso che il parka sia tra i cappotti invernali il più versatile: comodo e casual da portare con un jeans, con una tuta baggy, ma allo stesso tempo chic, da sfoggiare anche la sera con un min dress e tacchi alti, in poche parole è un capo multitasking 🙂

Quando pensiamo al parka solitamente ci immaginiamo il solito giaccone verde militare con cappuccio, ma da quando i parka sono tornati alla ribalta gli stilisti si sono sbizzarriti proponendo versioni più sfiziose.

Ne è un esempio il parka nero ricoperto interamente di paillette e foderato di pelliccia, che indosso nei primi scatti 🙂

Adesso un po’ di storia e qualche curiosità, infatti tutte conoscerete il parka, ma conoscete le sue origini?

Vi siete mai chiesti cosa significhi questa parola?

La parola parka deriva da una lingua parlata in una regione molto fredda a nord della Russia e significa “pelle di animale”.

Le sue origini sono praticamente preistoriche,  i parka di pelliccia di orso e di foca erano infatti usati dalle popolazioni del circolo polare artico per riparasi dal freddo e combattere le condizioni climatiche avverse.

 

eschimesi

 

Negli anni ’50 i parka facevano parte della divisa dei Marines americani durante la guerra di Corea.

Successivamente i parka finirono in molti mercatini dell’usato, fino ad arrivare anche in Inghilterra, dove diventarono il capo icona dei Mod un movimento di ribellione giovanile che si opponeva alla precedente generazione e che era spinta verso tutto quello che era moderno.

 

corea

Marines durante la guerra in Corea

 

mod parka 2

gruppo di ragazzi Mod di Pordenone nel 1985

Il parka negli  anni 70′ diventa simbolo indiscusso della ribellione giovanile, lo troviamo anche nella famosa copertina del disco degli Who ed era indossato dai Nirvana, da Pearl Jam 🙂

La Boutique Bonvicini mi ha dato la possibilità di scattare delle foto con i bellissimi parka presenti in negozio.

Tra parka che ho scelto  i miei preferiti sono quelli di Mister & Misses furs e Di Project Foce … cosa ne pensate?

http://www.bonvicini.it/products.php?t=&c=214&sc=353&f=

http://www.mrmrsfurs.com/collections/fall-winter-2013-2014-look-book/

http://www.projectfoce.it/en/collections.html

 

quad
Today I dedicate my post to a cloth that I believe should be in every woman’s closet .

You may think little black dress … no, no I mean the parka 🙂

I think the parka is among the most versatile winter coats : comfortable and casual to wear with jeans, with a baggy pants , but at the same time chic to show off the evening with a mini-dress and high heels … it is a multitasking coat 🙂

The Boutique Bonvicini has given me the opportunity to take pictures with the beautiful parka in the store .

When we think of the parka usually we imagine the usual green military jacket with a hood, but  designers have  proposed some particular versions like the most delicious black parka completely covered with sequins and fur lined , I’m wearing in the third shot: – )

Now a bit ‘ of history and some curiosity , in fact all know the parka , but you know its origins … have you ever wondered what the word means ?

The word parka is from a language spoken in a very cold north of Russia and means ” animal skin ” .

Its origins are practically prehistoric , parka with fur of a bear and seal were in fact used by the peoples of the Arctic Circle for escaping the cold and fight the adverse weather conditions.

In the 50s the parka were part of the uniform of the Marines during the Korean War.

Subsequently, the parka ended up in many flea markets overseas until arriving in England where they became the chief icon of the Mod movement of youthful rebellion that is opposed to the previous generation, and that is pushed to all that is modern.

The parka in the 70 ‘becomes undisputed symbol of youthful rebellion, is also found in the famous album cover of The Who and was worn by Nirvana, Pearl Jam from 🙂

Now my photos, here’s the parka among these my favorites are those of Mr. & Mrs furs and Project Foce… What do you think?

 

DSC_0155

Io adoro questo modello … è un gillet ma può essere portato sopra ad una giacca in pelle nera o ad un maglione di lana pesante 😉

DSC_0192

 

DSC_0159

 

DSC_0162

 

DSC_0184

DSC_0259

DSC_0308 2

DSC_0268

DSC_0272

 

DSC_0055

DSC_0069

DSC_0080

DSC_0061

DSC_0207

DSC_0213

DSC_0228

DSC_0233

DSC_0387

DSC_0396

DSC_0430

DSC_0470

DSC_0354

 

DSC_0314

DSC_0342

 

DSC_0320

 

DSC_0356

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungi commento

necessari*